Homepage

DONA SUBITO PER PERMETTERE ALLE DONNE E BAMBINI IN DIFFICOLTA’ NEI VILLAGGI E SOBBORGHI CITTADINI DI POTER ESSERE AMMESSI NEGLI OSPEDALI E RICEVERE I TRATTAMENTI ADEGUATI. GLI AIUTI IN DENARO VENGONO INVIATI DIRETTAMENTE E SENZA INTERMEDIARIO ALCUNO ALLA NOSTRA ONG MATER AFRICA IN NIGERIA.

La campagna adesioni 2020 è iniziata

 

Socio ordinario € 50
Socio sostenitore € 50 + donazione
in aiuto di donne, bambini, anziani che sopravvivono nelle periferie e nei villaggi fluviali della Nigeria. E che non hanno alcuna possibilità di accedere agli ospedali o ai medicinali. Contro la migrazione clandestina.

AIUTIAMOLI

A.M.A.C.I.

Associazione Mater Africa per la Cooperazione Internazionale

Iban:
IT04 D 05034 10100 000000041770

Codice fiscale 94056620035

 



ANNO 2020 NUOVE MISSIONI E PELLEGRINAGGI, CONTATTACI O CONSULTA LA PAGINA – VIAGGI E MISSIONI –


07/02/2020 Novara. In attuazione il progetto Sartorie d’Italia per l’Africa un evento autosostenibile grazie alla collaborazione con Little Dresses for Africa onlus. L’obiettivo del progetto è quello di fornire 100Kg di vestitini disegnati e cuciti da centinaia di sarte volontarie in tutta Italia per l’evento MATER AFRICA OPEN DAY in collaborazione con il Governo di Edo State che si terrà a Benin City presso il Palazzo dell’OBA nella prima settimana di febbraio 2020. Il progetto radunerà tutte le ong dello Stato di Edo per un incontro con migliaia di bambini di famiglie disagiate a cui verranno donati i vestitini. Ogni bambino sfilerà sul palco e saranno raccolte  informazioni che saranno utili in seguito per l’aiuto alla famiglia nel caso di malattia o per sostentamento. Sono invitate a partecipare le organizzazioni italiane che saranno presenti in Nigeria nel periodo dell’evento.

bimba con vestitino creato dalle sarte di Little Dresses for Africa onlus (foto Alberto Cicala)

02/01/2020
Benin City, Edo State – Nigeria. TASK FORCE anti HUMAN TRAFFICKING OF EDO STATE. Partnership con Governo di Edo State.
Siglata la partnership per un lavoro di squadra tra Governo di Edo e il Dipartimento contro il Traffico di Esseri umani e Mater Africa Group ovvero Mater Africa Italia con Mater Africa NGO. L’obiettivo della nuova Task Force anti Human Trafficking dell’Edo State capitanato dal dr. Solomon Okoduwa è di ricerca e sviluppo nonché di organizzazione per l’Italia con maggiore diffusione e sensibilizzazione del gruppo del Governo di Edo verso l’Europa.

02/02/2020
Roma. Apertura nuova filiale a Roma. 

FINE ANNO 2019

Roma 23 ottobre 2019
Conferenza Internazionale insieme al Governo di Edo  sul traffico di esseri umani

foto di Roberto De Paolis – Evento in partnership con Mater Africa onlus

Scarica la locandina dell’evento che si è tenuto presso l’Ambasciata Nigeriana di Roma.

Evento Roma 23 ottobre 2019


 

MATER AFRICA LAILAFRICA FESTIVAL INDIA VINCE IL PRIMO PREMIO COME MIGLIOR FILM CORTO E LA NOMINATION AL FILM FESTIVAL DI LECCE.

India – Aasha Film Festival – India 20 settembre 2019.
Il cortometraggio ‘Lailafrica‘ girato in Nigeria dagli studenti del corso di cinema della School of Cinema’s Studies di Benin City, scuola ideata da Alberto Cicala per la associazione Mater Africa onlus nel 2009 e finanziata da Regione Piemonte,  ha vinto il primo premio Award 2019 come miglior film corto. Scelto su 3.200 video giunti al festival il corto basa la sua narrazione sul tema della violenza sulle donne intercalando frammenti di una danza musicale tradizionale che diventa in pochi minuti un impressionante base ritmica primordiale africana trasmettendo un eccitante pathos durante la sequenza finale. La base musicale è stata creata da Paul Yien Eguevoen e la scuola di musica e danza di Benin City. Deborah Okojie, protagonista e   studentessa modello del corso della School of Cinema’s studies di Benin City riceva i nostri applausi più calorosi per la sua bravura. Ora è la volta del Film festival di Lecce il 30 novembre prossimo.

Un’altra notizia quella della nomination di un una clip musicale girata dalla scuola con una giovane cantante di Benin City scoperta dall’associazione durante i periodi di audizione. Il video clip musicale si intitola infatti ‘My first song‘ ed è stato girato lungo le strade della città capitale dell’Edo State, Benin City.


IN PROMOZIONE PER TE L’ASCOLTO DEL NOSTRO PROGRAMMA RADIOFONICO

Ascolta le prime note di ‘RADIO HOT SPOT for MIGRANTS’ con Mike Okwoche in pidging english rivolte ai migranti africani. Il programma radiofonico in partner con TVC News Lagos e Radio ONDA Novara è  nato nel novarese ma ha valore di informazione estesa a tutta la nazione Italia e sarà condiviso anche con CISS ONG di Palermo.  Il programma pilota e le trasmissioni settimanali saranno realizzate in Italia e in Nigeria da un team di giornalisti di seconda generazione. Leggi il progetto e supportalo… Disponibile per essere personalizzato per qualsiasi metropoli italiana.

ASCOLTA LA PUNTATA PILOTA INERENTE LA CITTA’ DI NOVARA scorri e leggi se puoi la nostra homepage, più in basso troverai l’ascolto della prima puntata pilota del nostro programma per migranti in lingua Pidgin.

Mater Africa onlus membro di MATER AFRICA GROUP

UN CORRIDOIO DI AIUTI UMANITARI DIRETTI E SENZA INTERMEDIARI NEL SUD DEL MONDO. PAESE PARTNER: LA NIGERIA.

TUTTI I NOSTRI PROGETTI SONO  RIVOLTI A SENSIBILIZZARE I MIGRANTI IN ITALIA E FORTIFICARE I PROGETTI BARRIERA IN AFRICA: SCUOLA PER LE PROFESSIONI, AIUTI ALIMENTARI ALLE FAMIGLIE DEI VILLAGGI, AIUTI SANITARI A DONNE E BAMBINI CHE NON POSSONO AVERE ACCESSO ALLE STRUTTURE OSPEDALIERE.

INVIA UNA EMAIL A INFO@MATERAFRICA.IT

L’Associazione Mater Africa per la Cooperazione Internazionale Onlus è nata nel luglio 2008 da professionisti che avevano maturato esperienze nel campo sociale, nella formazione professionale e nel settore cinematografico. Primo progetto di aiuti ai nugoli di giovani senza futuro delle aree sottosviluppate di Benin City fu il progetto ‘Butterfly School of Cinema’s studies’ di Benin City con il finanziamento di due bienni da parte della Regione Piemonte – Presidenza del Consiglio regionale – Comitato di Solidarietà. La scuola ottenne la collaborazione dell’Università di Benin City UNIBEN Campus Media, Teather and Drama e della televisione governativa EBS. Durante gli studi, a carico della associazione compreso il refettorio, furono girati interessanti documentari, reportage e fiction. Alcuni come The Independence Man, EZ Babies from Africa, LailAfrica, A day of a Butterfly e ancora Terra proibita, il mondo degli invisibili, Le figlie di Mami Wata, One way from Africa furono premiati e proiettati in molti festival mondiali. Nel 2018 vennero, alcuni, presentati a Maputo in Mozambico durante la settimana del  ‘Fare Cinema Italiano nel Mondo’.

Crediamo nella sensibilizzazione attraverso l’uso del cinema. I nostri progetti che definiamo ‘barriera’ all’emigrazione verso l’Italia, sono rivolti sia ai giovani delle aree geografiche sottosviluppate, sia ai migranti in rientro dall’Italia. La formazione professionale pertanto rappresenta uno strumento dare vita e per trovare una occupazione adeguata e frenare, contemporaneamente, la propensione migratoria di interi gruppi giovanili che rischiano di ritrovarsi nei circuiti dello sfruttamento coatto e coercitivo. E abbassare il numero di giovani in rotta verso l’Italia.

Ultimamente, dal 2017 abbiamo rivolto i nostri sforzi per costituire una associazione proprio in quei luoghi dove abbiamo pensato, ideato e attuato i nostri progetti. Ecco che nel 2018 registriamo la associazione Mater Africa for Humanitarian Aid Initiative NGO in Nigeria. Con quasi 50 membri associati nigeriani di cui 5 europei ( 4 membri italiani e un membro spagnolo)  vogliamo  consolidare quel corridoio di aiuti umanitaria che dall’Italia giungono in Nigeria. Vogliamo attuare progetti di solidarietà, aiuti umanitari come la reintegrazione assistita dei migranti in rientro in Nigeria, la creazione di Shelter House, Scuole e Ospedali per dare un futuro ai più sfortunati, senza lavoro e senza una professione certificata.

Aiuti diretti ai malati negli ospedali nigeriani che non possono permettersi le cure  predisponendo un corridoio senza intermediari tra Italia e Nigeria.

SE HAI VINTO LA SCHEDINA DELL’ ENALOTTO RICORDATI DI DONARE A CHI NE HA VERAMENTE BISOGNO !

 

Ascolta la puntata pilota del programma radiofonico per migranti ” RADIO HOT SPOT for MIGRANTS”